VS-RN-Profiles

HomeBoardCalendarEventsContactArchive

 

 

 

 

 

 

 

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Maria_Giuseppina_Di_Monte

 

E-MAIL
mariagiuseppina.dimonte@visualstudiesnetwork.it
mariagiuseppina.dimonte@beniculturali.it

 

Maria Giuseppina Di Monte è direttore dei Musei Hendrik C. Andersen, Mario Praz e della Raccoltà Manzù.  È dottore di ricerca presso l’Università di Basilea. Si occupa di Visual Studies, teoria dell’arte, museologia, storia dell’arte del XX e XXI secolo, con particolare riguardo alla storia del design, delle arti applicate e del libro d’artista. Ha tradotto Poesie e disegni di Meret Oppenheim (Roma 1997) e Meret Oppenheim. Sogni-Appunti 1923-1985 (Roma 2002). Ha curato con altri autori L’arte e i linguaggi della percezione. L’eredita di Sir Ernst H. Gombrich (Milano 2004), Immagine e scrittura (Roma 2005), Museo tra passato e presente (Roma 2008); con Michele Di Monte ha curato e tradotto la raccolta di saggi di Gottfried Boehm La svolta iconica (Roma 2009), Meyer Schapiro e i metodi della storia dell’arte (Roma 2010), L’immagine che siamo. Ritratto e soggettività nell’estetica contemporanea (Roma 2014) e con Gottfried Boehm e altri autori il volume Gesicht und Identität (Paderborn 2015).  È autrice delle monografie: Ellsworth Kelly. La forma e il contenuto (Roma 2010), Meret Oppenheim. Idee, sperimentazioni, visioni (Roma 2011) e Museo in azione. Idee, riflessioni, proposte (Roma 2012). Fra i contributi in catalogo si segnalano Sean Scully: detto fra le righe (Roma 2012), Marcel Duchamp, le cose, lo sguardo e il feticismo (Roma 2013) e Immagini del desiderio. Olympia come prototipo (Roma 2014). È docente di Museologia e didattica museale al Master in “Teoria e tecnica della comunicazione estetica e museale” dell’Università di Tor Vergata e insegna Storia e teorie dell’arte contemporanea alla facoltà di Architettura dell’Università di Roma “La Sapienza”. Fa parte del board di “Sensibilia. Colloquium on Perception and Experience” dell’Università di Roma Tor Vergata dal 2005, è Research Fellow alla British School at Rome dal 2015, e responsabile con Michele Di Monte della collana Visual Studies (edita da Carocci, Roma).

LINK - CV
http://www.sensibilia.it/MariaPinaDiMonte.html